Ambienti

Grotta delle Colombaie

La Grotta delle colombaie scende dolcemente dentro le viscere dell’Osteria. Fino al cuore della Sangiovesa. Scavata nella sabbia arenaria, la Grotta delle colombaie ripropone la tipologia classica che caratterizza molti cunicoli che si snodano nel sottosuolo del paese. Una sorgente, intitolata alla leggenda di Penelope, scritta da Tonino Guerra, attende il visitatore al termine della discesa. Lungo le pareti della galleria si chiudono tante nicchie di diversa forma e profondità, sfruttate anticamente per conservare il vino nelle botti. Oggi danno ospitalità, e da qui il nome della grotta, ad un progetto di Tonino Guerra e Gianni Volpe. “Messaggi Alati”.