La Nobile

La Nobile

La Nobile

È il piano nobile del palazzo, dove un tempo risiedeva la famiglia Nadiani.

Si accede dall’esterno, al numero 13 di Piazza Balacchi, a fianco all’entrata del ristorante.

La Nobile

L’atmosfera retrò, lo stile sobrio e gradevole sono una cornice unica per momenti conviviali, cene e pranzi di eccezione, i ritrovi culturali e goliardici, workshop e colazioni di lavoro, brunch, presentazione di libri, sfilate, cerimonie, privée solo per voi.

Tutte le salette sono facilmente adattabili e fruibili per gruppi da 25 persone fino a un massimo di 60/70 persone.
Ogni luogo è comunicante e dotato di connessione Wi-Fi.

Per ogni saletta si schiude lo scenario unico, nel quale si respira una Romagna elegante, classica e intima.

Come vuole la tradizione de La Sangiovesa – ogni ambiente è votato ai personaggi che han fatto la storia di Santarcangelo.

La Saletta Teresa Franchini – dedicata alla nota attrice santarcangiolese – di cui ricordiamo le gesta teatrali e le sperimentazioni cinematografiche.

La saletta Campana dedicata al filologo santarcangiolese – fondatore degli Studi Romagnoli – che ha esplorato i più svariati campi di discipline umanistiche e di storia della cultura.

La sala del Circolo del Giudizio è un tributo al fervente circolo di giovani che amava ritrovarsi con Tonino Guerra per discutere di tutto ciò che accadeva nel mondo – dalla politica alla letteratura, dal cinema alla musica, dall’arte al teatro. Per amore del contemporaneo della bellezza abbiamo deciso di ospitare in questa sala le opere di Eron sulle piadina romagnola.

001
001
002
002
003
003
004
004
005
005
006
006
007
007
008
008
009
009
010
010
011
011
012
012
013
013
014
014