Ambienti

Piazzetta del Teatro

È il punto di passaggio tra l’osteria e il ristorante, anticamente chiamato anche orto dei poeti. La luce s’irradia sul ciottolato di fiume che ricopre l’intero perimetro e il pozzo installato al centro richiama le chiacchiere di paese e i momenti di aggregazione che sfuggono al ritmo lavorativo. Un invito al teatro come luogo principe di questa zona di Santarcangelo e l’insegna originale, posta sul pozzo -Teatro dei Condomini- ne identifica le gesta. A pochi passi da qui, si trovava l’antica via del Teatro e l’antico Teatro dei Condomini. Così non vi sfuggirà la visione e la dedica a Teresa Franchini, l’attrice santarcangiolese di talento naturale. Con la sua voce profonda e la sua presenza scenica di pregio, divenne un personaggio originale, da subito apprezzata dai grandi drammaturghi italiani. Fu sempre pervasa dal desiderio di sondare strade nuove nel panorama teatrale italiano del ’900. Fu l’interprete ideale per D’Annunzio, a fianco alla Duse e ancor più fu uno dei segni di avanguardia nella nostra cittadina. Nelle nicchie della Saletta del Teatro dei Condomini trovate un omaggio alla sua figura. I cappelli di Teresa Franchini (anni ’30 ’40) vanno in scena!