Ambienti

Sala Cagnacci

Arricchita dalla presenza della Stufa degli “Oggetti in ascolto”, la stanza conserva un alone romantico. Un’ impronta seducente che si ritrova nel complice bisbigliare dei commensali. Guido Cagnacci, pittore di grande fama, nonché raffinato incisore, nacque a Santarcangelo il 13 Gennaio del 1601. Il suo cammino artistico lo portò prima a Roma poi nuovamente in Romagna, nelle Marche e infine a Venezia. Morì a Vienna, nel 1663, presso la Corte dell’ imperatore Leopoldo I d’Austria dove si era trasferito nel 1658. I suoi celebri dipinti arricchiscono le Chiese e le Pinacoteche d’Italia. Anche in Santarcangelo si possono ammirare due notevoli opere del Cagnacci.